Come ben saprete, se vi interessate al mondo del trading, si tratta di un settore in continua espansione che, vede ogni anno la nascita e l’inserimento nel mercato di nuove piattaforme di brokeraggio online, come ad esempio ForexTB, una delle ultime uscite, che ha dato da pensare a molti esperti.

Questa piattaforma è un broker di CFD gestito interamente dalla società ForexTB LTD, un’azienda che si occupa da diversi anni del trading online in tutti i suoi aspetti.

Se vogliamo essere de tutto sinceri, questo broker esiste già da 2015, ma si sta diffondendo soltanto ultimamente, diciamo da inizio 2020. Le opinioni su ForexTB sono molto contrastanti e, su alcuni aspetti, ancora poco chiare. Per questo motivo, oggi in questa guida cercheremo di fornirvi una recensione, il più accurata possibile, riguardo i vari aspetti, positivi e negativi di questo broker finanziario online.

Cos’è ForexTB

Per capire di cosa stiamo parlando, partiamo da una descrizione generale di cosa è ForexTB e di come sia riuscito ad inserirsi tra le piattaforme di trading online più gettonate, come ad esempio, E-Toro o Plus500.

ForexTB è la piattaforma di brokeraggio online attraverso la quale la Forex TB LDT offre servizi di trading online a coloro che giocano nella borsa intraday. Per rendere questo possibile, questo broker online mette a disposizione dei suoi clienti 270 asset finanziari sotto forma di CFD.

Questo sistema di brokeraggio appartiene alla categoria dei broker market maker, ovvero le piattaforme o persone che hanno il compito di porsi tra l’investitore e il mercato. In questo caso, il broker si assume le spese di commissione per quanto riguarda la negoziazione di borsa, ma al contempo stabilisce in base alla propria convenienza gli spread sui suoi prodotti.

Si tratta di una truffa?

Ovviamente prima di qualsiasi altra considerazione che possiamo fare riguardo un broker finanziario, dobbiamo cercare di capire se questo abbia i requisiti legali e burocratici per essere definito tale, come ad esempio le regolamentazioni e certificazioni in suo possesso.

forex trading online

Per quanto riguarda ForexTB, possiamo dire che si tratta, sulla carta, di un broker ampiamente autorizzato, dato che l’azienda che opera alle sue spalle, ha ottenuto il certificato CySEC. Questo documento gli è stato rilasciato nel 2015 dall’autorità di Cipro, nota per la sua vigilanza all’interno del mondo dei mercati finanziari.

Avere un certificato regolare rilasciato dalle autorità del paese in cui si trova la propria sede fiscale, è un requisito fondamentale perché ForexTB, come qualsiasi altro broker finanziario, possa erogare i suoi servizi senza commettere alcun abusivismo finanziario.

Quello sopra citato, non è l’unico requisito indispensabile perché ForexTB possa operare nella totale legalità. Per rendere queto possibile, infatti il broker in questione dovrà anche risultare nel registro delle imprese autorizzate CONSOB.

Anche in questo caso la piattaforma che vi stiamo illustrando in questo articolo, ha tutte le carte in regola per poter operare nel massimo della trasparenza.

forextb

Fatti i dovuti accertamenti, è doveroso dire che l’affidabilità di un broker finanziario, ovviamente, non dipende soltanto da questi cavilli burocratici e dalle autorizzazioni concesse dagli organi statali, ne è la prova il fatto che, in passato, ci sono state diverse piattaforme che, nonostante avessero i dovuti certificati e regolamentazioni, sono state successivamente condannate per frode e truffa ai danni dei loro clienti.

Attualmente vista la novità che rappresenta ForexTB, possiamo assicurarvi che si tratta di un broker autorizzato al 100% e che per il momento è in fase di sperimentazione da parte degli esperti, quindi soltanto il tempo potrà dirci se stiamo parlando di un erogatore effettivamente trasparente oppure, al contrario, truffaldino. Sicuramente è una piattaforma nuova e da provare in alternativa alle più conosciute, ma sempre con molta attenzione e parsimonia.

Informazioni utili sui prelievi

Per quanto riguarda il trading online i depositi e i prelievi risultano essere parte integrante degli stessi e ogni piattaforma possiede i propri criteri e le proprie politiche, nonostante tutte puntino comunque alla rapidità del servizio oltre che all’affidabilità.
I broker online come ForexTB sanno quanto sia importante stabilire un rapporto di fiducia con i propri clienti, motivo per cui la trasparenza appare evidente già dal sito di riferimento.

Per quanto riguarda i prelievi da ForexTB è necessario accedere al proprio conto, fare clic sulla scheda con la dicitura “Banking” presente all’interno della voce “Prelievo”. A questo punto basterà inserire l’importo che si desidera prelevare e procedere in maniera intuitiva completando tutti i campi richiesti e alla fine cliccando su “invia”.
Ma non solo, su ForexTB è possibile verificare lo stato dei propri prelievi all’interno della scheda “banking”.
In merito ai costi di prelievo che risultano applicabili sappiate che questi variano in base al tipo di conto in proprio possesso: per chi ha un conto VIP ogni prelievo è gratuito, per i titolari di conti PLATINUM è possibile effettuare fino a tre prelievi gratuiti al mese, per i clienti GOLD è garantito un solo prelievo gratuito al mese, per chi è invece è titolare di un conto base, il prelievo offerto è solo uno e tutti i prelievi successivi saranno invece a pagamento.
Le richieste di prelievo vengono elaborate da ForexTB entro 24 ore lavorative e dopo l’invio dei fondi richiesti è possibile che siano necessari fino a cinque giorni lavorativi perché vi vengano accreditati.

La tempestività è sicuramente garantita dal broker online in questione, ma è essenziale essere molto chiari e precisi nella propria richiesta, fornendo tutte le documentazioni necessarie ed aggiornate.
Un vantaggio di affidarsi ad un broker online come ForexTB, anche in merito ai prelievi, è quello di poter inoltrare le richieste di prelievo in qualsiasi momento, ma in ogni caso queste verranno elaborate quando l’intera documentazione richiesta è stata verificata.
Un altro vantaggio è che non è previsto alcun importo minimo di prelievo per coloro i quali effettuano i prelievi tramite carta di credito, vi sono invece degli importi minimi per coloro i quali effettuano il prelievo tramite bonifico bancario (nel caso dell’euro l’importo minimo è di 100 euro).

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group