Oggi parleremo di una tecnica per il trading con le opzioni binarie veramente semplice ma molto efficace e affidabile, con una scadenza di 5-10 minuti e un timeframe di 5 minuti. Le opzioni binarie a scadenza  sono probabilmente le più utilizzate dai trader che operano nel mercato perché si tratta di scadenze più flessibili e facili da gestire rispetto a quelle con scadenza a breve termine, come quelle a 60 secondi, per esempio e che prevedono maggiore predisposizione al rischio e abilità con la tecnica dello scalping.

Di quali indicatori abbiamo bisogno con questa strategia con scadenza 5-10 minuti?

Per questa tecnica ci serviranno pochi indicatori (il vostro Broker certamente ve li metterà a disposizione senza problemi) quali:

Se poi volete dare uno sguardo al nostro approfondimento sull'oscillatore stocastico non vi resta che cliccare qui. Volendo è anche possibile usare l'indicatore BBand Stop e MACD e affidarsi a delle strategie che fanno capo a Fibonacci. A questo proposito vi consigliamo di approfondire alcune tecniche di Money Management che abbiamo raccolto qui.

Questi i Broker che danno la possibilità di confrontarsi con queste tecniche/scadenze.

Spiegazione della strategia. Dai un'occhiata al grafico e ai vari segnali

In questa tecnica la media ci servirà per capire se il prezzo sta andando al rialzo o al ribasso. L’indicatore ADX ci servirà per sapere se c’è un trend e l’indicatore RSI ci segnalerà il momento giusto per investire. Il grafico mostra la rappresentazione visiva dell’asset scelto su cui investire (valute, materie prime, azioni). È, inoltre, importante acquisire padronanza con la terminologia “put” e “call” per poter prendere la decisione giusta rispetto alla tendenza del mercato:

  • Si “acquista” un’opzione “call” (un ordine di vendita) quando i segnali del mercato indicano un rialzo del bene, se il mercato è in aumento significa che il prezzo del bene è al di sopra del prezzo di esercizio al momento della scadenza;
  • Si “acquista” un’opzione “put” (ordine di acquisto) quando il mercato è in calo e il prezzo dell’asset è inferiore al prezzo di esercizio al momento della scadenza.

Per capire quando è il momento di entrare sul mercato e investire, occorre saper interpretare appunto gli indicatori e i segnali di mercato.

Bisogna entrare e investire sul mercato quando:

  • Le Bande di Bollinger sono sufficientemente larghe o si stanno per allargare.
  • L’indicatore ADX dovrà trovarsi sopra la linea dei 25.
  • L’indicatore RSI dovrà attraversare la linea dei 50.
  • La candela dovrà essere attraversata dalla media mobile a 14 periodiper stabilire la direzione.

Nella figura abbiamo due occasioni per entrare a mercato. Nel primo punto segnato dalla freccia entreremo al ribasso con una scadenza di 5-10-15 minuti. La candela ribassista è attraversata dalla media a 14 periodi, in contemporanea l’ADX si sta alzando sopra i 25 e l’indicatore RSI attraversa il livello dei 50 dall’alto verso il basso. Nel secondo caso entreremo al rialzo sempre con una scadenza di 5-10-15 minuti.

La candela verde viene attraversata dalla media a 14 periodi, in contemporanea l’adx è in trend, le Bande larghe e l’rsi attraversa dal basso verso l’alto il livello dei 50. Per poter entrare a mercato la tecnica deve rispettare tutte e 4 le condizioni altrimenti è meglio non entrare, ma vediamo subito un video che potrà chiarirci ulteriormente le idee.

Questa tecnica per le opzioni binarie è molto efficace e sicura, bisogna solo aver pazienza rispettando le quattro condizioni. Ricapitoliamole: Le Bande di Bollinger devono essere sufficientemente larghe o stare per allargarsi. La media a 14 periodi deve attraversare la candela, in base al colore della candela sceglieremo il trend. L’adx deve essere in trend sopra i 25 L’indicatore RSI deve attraversare la linea dei 50. Per approfondire l'argomento comunque vi consigliamo anche la visione del sito Opzionibinarie.org

Esempio di strategia opzioni binarie a 5 minuti con indicatore MACD

Il trading a breve termine richiede una buona dose di freddezza, ma ciò che lo rende interessante e potenzialmente profittevole sono alcune sue caratteristiche, per esempio, la possibilità di operare sulle “anomalie” del mercato. Infatti, il trader deve riuscire a captare le alterazioni e i difetti del mercato apparentemente prevedibile e sfruttabile a proprio favore. Nel caso del trading con le valute andiamo alla ricerca delle configurazioni di prezzo che permettono di incrementare le probabilità di previsione nel breve termine, pertanto quanto più si riduce il time frame  del grafico, più aumentano i movimenti  - in gergo definiti  “rumore” – che sono proprio quelle imperfezioni di mercato create dai trader a caccia di configurazioni ripetute del prezzo. Un ulteriore vantaggio di investire in opzioni binarie a breve termine è che è sufficiente trovarsi dalla “parte giusta” della previsione sul prezzo di mercato anche di pochi decimi di pip per poter guadagnare a differenza di che pratica lo scalping dove i guadagni si capitalizzano sull’ordine solo se si realizzano diverse decine di pip di resa positiva.

È evidente che anche le opzioni binarie, per quanto elementari nella loro logica, hanno una componente di rischio, per cui si raccomanda sempre di investire il proprio capitale con attenzione. Con tutte le dovute precauzioni, vediamo ora una tecnica di trading per opzioni binarie a scadenza 5 minuti semplice ed efficace, utilizzando come indicatore di mercato il MACD.

Gli step da seguire sono i seguenti:

  1. Accedere alla propria piattaforma di trading online (raccomandiamo di utilizzare sempre quelle accreditate, il cui elenco si trova anche sul sito della Banca d’Italia);
  2. Configurare il grafico:
    1. Impostare il time frame a 5 minuti;
    2. Scegliere l’indicatore MACD con configurazione classica, vale a dire short EMA 12, long EMA 26 e “signal line” a 9.
  3. Configurare il prezzo (call o put):
    1. Per la configurazione call ricordate che:
  1. La linea dell’indicatore MACD incrocia dal basso verso l’alto la linea del “signal”;
  2. La candela successiva a quella dell’incrocio deve essere rappresentata da una figura di continuazione;
  • L’istogramma deve risultare uguale o superiore a 0.00003.
    1. Per la configurazione “put” ricordate che:
  1. La linea dell’indicatore MACD incrocia dall’alto verso il basso la linea del “signal”;
  2. La candela successiva a quella del’incrocio è rappresentata da una figura di continuazione;
  • L’istogramma deve essere inferiore o pari a – 0.00003.
  1. Impostare la scadenza da un minimo di 2 minuti a 5 minuti.

Quando si parla di “figura di continuazione”, nel caso specifico, si vuole intendere una figura (o candela) che sia di conferma della direzione del trend su sui vogliamo investire, graficamente ciò si esplica in una serie di candele affiancate, di cui bisogna individuare quella della stesso colore e in corrispondenza all’incrocio delle linee.

Anche se all’inizio sembra tutto molto complesso, in realtà quando si prende confidenza con l’indicatore MACD e le scadenze a breve termine si tratta “solo” di pianificare regolarmente il trading e applicare la strategia.

Quindi, in sintesi, per riuscire a guadagnare con le opzioni binarie con scadenza a 5 minuti occorre:

  • Essere consapevoli della strategia adottata;
  • Pianificare e avere un buon money management;
  • Avere sangue freddo per investire al momento giusto;
  • Essere positivi e ottimisti per affrontare i momenti – a volte inevitabili – di perdita o mancato raggiungimento degli obiettivi. 

 

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group