Il Mirror trading internazionale, meglio conosciuto qui in Italia come trading specchio e stato introdotto da una società chiamata Tradency, nel 2005, con lo scopo di innovare il trading automatico o algoritmico, conosciuti fino a quel momento. Infatti, grazie al Mirror trading internazionale gli investitori avranno la possibilità di seguire passo basso degli account gestiti da investitori professionisti oppure, nel secondo caso gestiti da algoritmi convalidati e conosciuti.

Se vogliamo esprimere questo concetto in termini semplici possiamo dire che il Mirror trading internazionale non è altro che una pratica a specchio tramite la quale, in modo del tutto automatico gli investitori principianti avranno la possibilità di riportare all'interno del proprio account tutte le operazioni compiute dal trader professionista che stanno seguendo.

Questa attività, conosciuta ormai in tutto il mondo come Mirror trading internazionale, vi consentirà di effettuare investimenti e operazioni relative al trading online anche senza avere una conoscenza approfondita di tutto ciò che riguarda i mercati e gli assets. Inoltre, sareste supportati anche nella parte più difficile che risiede nel momento in cui dovrete decidere se aprire o chiudere una determinata posizione.

In poche parole, il compito di un Mirror trader è semplicemente quello di selezionare il software e iniziare a scegliere le strategie dei trader che reputa più attendibili.

Spigato in questo modo, il Mirror trading internazionale può sembrare un’enorme agevolazione, ma in realtà non è sempre oro quel che luccica. Quello che vogliamo dirvi è che, sebbene sentir parlare di mirror trading per la prima volta possa farvi pensare che sia un modo di guadagnare senza troppo impegno, in realtà anche applicando questa strategia di investimento, andrete incontro a seri rischi finanziari, soprattutto se non sapete cosa state facendo. Infatti, anche un trader esperto può sbagliare e fare un investimento fallimentare, se vi affidate esclusivamente al suo buonsenso rischiate di perdere altrettanti soldi.

Mirror Trading internazionale: pro e contro

Nonostante sia già stato spiegato cosa sia il Mirror Trading internazionale, è molto importante analizzare i pro e contro dell’utilizzo di questa tecnica.

Partendo dai pro del Mirror Trading internazionale, possiamo evidenziare:

  • Possibilità di fare esperienza affidandosi a chi è più esperto: se si parte dal presupposto che l’aspetto pratico è indispensabile, conoscere traders già navigati e carpirne le strategie migliori può essere il primo passo per inserirsi nel settore;
  • Gestione del rischio maggiore: si individuano utenti da seguire anche a seconda del rischio con cui operano sui mercati, in modo da non esporsi a rischi che non si possono affrontare per investimenti iniziali con piccole cifre;
  • Aspetto psicologico: la tecnica del Mirror Trading internazionale è un espediente perfetto anche per controllare eventuali problemi emotivi che possono influenzare le scelte. Il processo d’investimento è del tutto automatico, così, il lato emotivo non sarà un problema da affrontare.

Per quanto riguarda i contro del Mirror trading internazionale, invece, abbiamo:

  • Lentezza nelle esecuzioni: purtroppo, non sempre, affidarsi agli algoritmi permette l’immediatezza indispensabile per non perdere ogni occasione di mercato; sono pur sempre strategie che prendono il posto dell’effettiva operatività dei trader;
  • Scelte sbagliate: non bisogna pensare che il trading automatico non abbia da rischi perché si sottovaluterebbe la scelta della piattaforma a cui affidarsi; è indispensabile valutare bene tale situazione, altrimenti l’utilità del Mirror trading internazionale sarebbe vana;
  • Mancanza di fiducia: ci sono numerosi investitori che, utilizzando sempre il trading automatico, non prendono mai la fiducia in loro stessi per partire con un’attività personale basata sulle proprie scelte.

Infatti, è sconsigliabile fare trading seguendo soltanto algoritmi di terzi non potendo intervenire in modo personale. Per molti investitori, a lungo andare, questa situazione è diventata frustrante: la possibilità di scegliere se esporsi o meno a dei rischi dovrebbe esser frutto di una libera scelta.

Mirror trading

Adesso che abbiamo visto i principali pro e contro del Mirror Trading internazionale possiamo dire che questo è una tecnica perfetta per iniziare, ma non può essere una scusa per fare profitti senza impegnarsi.

Piattaforme per fare mirror trading internazionale

Per iniziare a operare tramite questa tipologia di investimento, bisogna innanzitutto scegliere una piattaforma che abbia delle impostazioni idonee all’applicazione. Ad esempio, tra le più note ed utilizzate troviamo FP Markets.

Secondo gli esperti di trading online, questo broker è tra i migliori per addentrarsi nelle attività di Mirror trading internazionale e mette a disposizione anche moltissime indicazioni per i meno esperti, in modo che possano iniziare ad investire in sicurezza.

Si tratta di una piattaforma che opera grazie a degli strumenti estremamente avanzati e all’avanguardia, infatti una volta che avrete creato il vostro profilo, tutto il resto sarà lasciato nelle mani di un innovativo algoritmo in grado di individuare per voi gli investimenti più profittevoli.

Come vi dicevamo prima, sicuramente questo rappresenta un buon punto di partenza, ma è necessario che abbiate almeno delle nozioni base riguardo il mondo degli investimenti perché effettivamente possiate ridurre al minimo le probabilità di andare in perdita.

Ci sono alternative valide?

Nel corso del tempo, il Mirror trading internazionale, effettuato con tutte le raccomandazioni del caso, si è rivelato di grande aiuto per i trader e gli investitori che ne hanno fatto uso.

Per questo motivo, durante gli anni, si sono andate a sviluppare delle alternative altrettanto valide, le quali, basandosi sulle modalità del Mirror trading internazionale, hanno realizzato delle funzionalità di investimento molto simili.

Un esempio risiede nel social trading, tramite il quale è possibile investire in borsa interagendo, utilizzando le modalità tipiche dei social network, con altri utenti, più o meno esperti, che potranno darvi delle previsioni reali e precise riguardo gli andamenti del mercato. Il social trading è sicuramente un’alternativa validissima, tramite la quale oltre a seguire le operazioni degli altri trader, avrete la possibilità di interagire con loro cercando di capire e imparare quali sono le migliori mosse per un proficuo investimento.

Mirror trading internazionale: è illegale?

Alla fine del 2021 potreste aver sentito parlare di una truffa globale che ha a che fare con il mirror trading internazionale, in particolare della convocazione di due dirigenti di Mirror trading da un’alta corte in relazione a questa truffa chiamata “BTC Global”.

La citazione in tribunale, nello specifico, ha avuto un seguito in ambito giornalistico per via di una causa civile inventata da ben 18 ricorrenti che hanno richiesto un risarcimento di ben 174,662 dollari più il 7% di interesse annuo per le perdite subite dalla truffa in questione, oltre che un risarcimento delle spese legali per la causa.

I due dirigenti accusati si sono dichiarati innocenti, affermando di non aver mai utilizzato lo schema per poter truffare gli investitori, né di creare profili falsi o, ancora, promuovere in qualche modo una qualche attività illegale.

Al di là della veridicità della questione fino a qui proposta, quello che ci interessa è cosa questo ha causato nell’opinione pubblica, in particolare l’idea che il mirror trading internazionale sia illegale.
Diciamo subito che no, il mirror trading internazionale non è illegale perché si richiede solo l’ausilio della tecnologia al fine di poter trovare le migliori opportunità di trading.

Sono sempre più frequenti i broker online che offrono la possibilità di usufruire del trading automatizzati tramite l’utilizzo della piattaforma MT4, il tutto nella consapevolezza che il mirror trading internazionale non può in alcun modo la possibilità di inficiare sui risultati della borsa, ma cerca semplicemente le occasioni migliori offerte dai mercati finanziari.

Tuttavia, il rischio che questo particolare sistema di trading diventi una truffa esiste, soprattutto se si utilizzano quelle piattaforme che appaiono forse promettere più di quanto sarà mai possibile.
Vi sono infatti piattaforme, da evitare assolutamente, che promettono ai principianti e agli inesperti di diventare milionari grazie al trading automatico, motivo per cui vi consigliamo di prestare sempre attenzione alla piattaforma di riferimento, optando sempre per quelle con chiara qualifica

 

 

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group