In questo articolo viene mostrato l'elenco delle criptovalute principali con attenzione alle ultime news. Avrete una guida per capire su quale puntare. L’imponente e incessante sviluppo tecnologico ha radicalmente mutato i nostri modi di fare e di intendere il mondo che ci circonda. Ormai la qualità della vita è nettamente migliorata ed è compito dell’uomo quello di sapersi adeguare ai cambiamenti e negli ultimi anni ne stiamo vivendo parecchi.
Uno di questi riguarda anche e soprattutto il mondo dell’economia che gira intorno a nuove valute ridefinite come criptovalute. Ma cosa sono queste? In cosa consistono? Ma soprattutto come si ottengono e si scambiano?

Una criptovaluta (o criptomoneta che dir si voglia) è come detto una valuta paritaria di natura digitale che basa la propria esistenza sulla crittografia per autorizzare e completare una transazione mediante la generazione di monete.
Essa utilizza tecnologie similari a quelle peer-to-peer (p2p) che permettono a milioni di utenti di entrare in contatto in tutto il globo ma soprattutto in tempo reale. Le transazioni e gli eventuali conteggi di queste monete virtuali sono disseminate in computer sparsi in tutto il mondo e come unica pecca vi è l’assenza, per il momento, di una vera e propria autorità centrale che li controlla.

Il controllo di ciascuna criptovaluta funziona mediante una DLT (ovvero una tecnologia di contabilità generalizzata) che viene definita blockchain che funge anche e soprattutto da database per le transazioni in sé e per sé.
Dopo la nascita della blockchain sono nati altri sistemi di controllo e di contabilità e tra le più rinomate vi sono le altcoin che hanno ovvie caratteristiche differenti e che basano la propria forza su aspetti quali la privacy e la sicurezza. Scopriamo ora l'elenco delle criptovalute principali.

Quali sono le principali monete virtuali? Ecco un ottimo elenco delle criptovalute

Come detto questa nuova frontiera delle monete digitali sta modificando usi, costumi e abitudini di tutti noi. Dal 2009 ad oggi sono tantissime le monete neonate e quindi adesso vi andremo a sintetizzare le principali in un elenco delle criptovalute appositamente creato per voi:

  • Bitcoin: e la prima per antonomasia, e comunque la più riconosciuta e diffusa in tutto il globo. Essa è nata nel gennaio del 2009 e basa il tutto sul protocollo del proof-of-work. In qualità di criptomoneta più diffusa in tutto il mondo viene riconosciuta da numerosi siti internet e ovviamente numerosi commercianti;
  • Ethereum: è una piattaforma rilasciata nel 2015 che basa il proprio funzionamento sul peer-to-peer e prevede l’esecuzione di smart contracts. In genere viene abbreviata con l’acronimo ETH;
  • Ripple: abbreviata con il termine XRP è la criptovaluta creata come token antispam e si occupa anche e soprattutto di scambi monetari di natura bancaria;
  • Litecoin: è molto simile al Bitcoin con l’unica differenza che è capace di elaborare un blocco ogni due minuti e mezzo (quindi ¼ rispetto al Bitcoin) e anch’esso basa il proprio operato sull’esecuzione del proof-of-work;
  • Monero (XMR): è una criptomoneta che fa dall’assoluto anonimato il proprio punto di forza infatti non possiede una blockchain pubblica;
  • Waves: è la criptovaluta più veloce in assoluto che è capace di gestire ben 1000 transazioni al secondo a fronte delle 7 elaborate dal Bitcoin. Basa il suo operato sulla rete p2p;
  • IOTA: nell'elenco delle criptovalute  il progetto IOTA è probabilmente il più interessante di tutti quelli elencati precedentemente che è stato creato per effettuare dei pagamenti in automatico. È il token di nuova generazione più innovativo ed elimina la necessità di avere costi di transazione.

La criptovaluta…nel mondo. L'elenco delle criptovalute principali

elenco delle criptovalute

Come abbiamo capito e intuito la moneta del futuro ha natura digitale. Le criptomonete saranno la nuova frontiera del commercio ma come si comportano gli Stati di tutto il mondo?
Nel Nevada, Stati Uniti quindi, è stata approvata una legge che ha approvato e liberalizzato la blockchain mentre a New York sono state emanate norme estremamente severe per autorizzare gli scambi monetari con espulsione dallo Stato come condanna massima.
In Giappone, infine, e prossimamente anche in Cina il Bitcoin verrà riconosciuto come legale ed utilizzato al posto della valuta locale.

Continuiamo il nostro articolo sull'elenco delle criptovalute parlando del Bitcoin

I caratteri del Bitcoin: una panoramica generale

elenco delle criptovalute

Nell'elenco delle criptovalute non si può non menzionare Bitcoin. Il nome criptovaluta nasce dalla contrazione del prefisso cripto, che indica “nascosto”, come in crittografia e valuta, la quale è di fatto l’oggetto degli scambi finanziari. All’interno del portafoglio di ogni utente c’è infatti una coppia di chiavi crittografiche (chiave pubblica e privata), dove la pubblica è come il proprio IBAN e la privata è come la firma dell’intestatario del conto, all’interno del quale ognuno ha il suo capitale. Oggi giorno non è assolutamente accettabile che non si abbia avuto a che fare, anche solo per voci di terzi, dei bitcoin, la più nota criptovaluta del mondo. Essa è la prima e la più diffusa tra le cosiddette criptovalute, ovvero un valore concordato tra le parti sulla base della “legge della domanda e dell’offerta”. Una criptovaluta è di fatto denaro, soldi che possiamo utilizzare per le nostre spese solo che, fisicamente, non esiste attualmente come oggetto in metallo, si trova idealmente nell’aria, è un simbolo, ma tutti sanno cos’è. Nel corso degli ultimi 5 anni, nelle transazioni online, il bitcoin per come lo conosciamo ha mostrato di avere un controvalore estremamente modificabile, ma questo cosa vuol dire all’interno della terminologia finanziaria? Vuol dire che se per caso il 13 Gennaio 2019 un bitcoin si valutava circa con una cifra in euro precisa, il 13 Dicembre 2020 sicuramente la moneta non avrà lo stesso valore. Incredibile no?

bitcoin 3089728 1280

Queste variazioni, che in questo specifico caso sono del 1.700% in meno di un anno, hanno sostanzialmente alimentato l’influenza sui bitcoin e sul loro lecito ingresso nel mercato dei futures, realtà in cui si scommette sul valore futuro di un bene, qualunque esso sia, materiale come una casa o astratto come il bitcoin. Quando si parla anche di criptovalute, è bene comprendere le leggi che regolano scambi e incrementi e quali sono i piani di comunicazione quando vengono trasferiti soldi da un wallet all’altro. Il Protocollo Bitcoin, generalmente indicato con l’iniziale maiuscola per differenziarlo dalla moneta, usa un complesso sistema di crittografia per gestire gli aspetti funzionali dl Bitcoin, come la generazione di una nuova valuta o l’attribuzione di proprietà. La tecnologia su cui si basa il Bitcoin è chiamata peer-to-peer, che significa essenzialmente tra dispositivi pari, allo stesso livello ed è la medesima utilizzata per lo scambio più o meno legale che si fa in Rete di file musicali, film e software. Il perno intorno a cui questo sistema gira è il trasferimento di valuta tra i conti pubblici, detti wallet, ovvero il portafoglio degli utenti.

Ogni transizione Bitcoin, è monitorata, ma allo stesso tempo è aperta al pubblico e memorizzata continuamente, indirizzando le informazioni in uno specifico database distribuito, che viene  replicato nei computer di tutti coloro che possiedono un wallet personale: servono dei software per i trasferimenti di bitcoin, nulla nasce o avviene per caso.

Ecco alcuni esempi per trovare online delle news sempre aggiornate

bitcoin 3137984 640

Avete bisogno di notizie e news sul mondo della finanza e delle criptovalute? Ecco un sito che ci sentiamo di consigliarvi: https://www.ilsole24ore.com/

Speriamo di avervi chiarito ogni dubbi con il nostro elenco delle criptovalute 

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group